Emergenza Covid-19. Quali le norme a Lisbona?

Aggiornato il: 19 ago 2020

State organizzando un viaggio in Portogallo ma non sapete quali e se ci siano restrizioni dovute all'emergenza Covid-19?

Questo post può esservi utile.


I turisti che arrivano dall'Italia possono spostarsi liberamente in tutto il Portogallo senza dover effettuare alcun test o rispettare una quarantena, eccetto per accedere all'isola di Madeira e alle Isole Azzorre, dove i test sono obbligatori.


Le cittá riprendono i ritmi di sempre, musei e monumenti hanno ripreso regolare servizio. L'uso delle mascherine è obbligatorio in tutti gli esercizi commerciali così come nei mezzi pubblici, taxi e monumenti, non sono obbligatorie all'aperto, ma tanti, soprattutto nelle zone affollate, le usano anche all'esterno.

Anche i ristoranti hanno ripreso a pieno ritmo.

I bar e locali che somministrano esclusivamente alcolici, invece, sono obbligati a chiudere alle 20.00 e il consumo di bevande alcoliche dopo le 20.00 è consentito, per il momento, solo al ristorante o nei pub dove sia possibile anche cenare.


A Lisbona e nel suo distretto è possibile stare in gruppo ma solo se non si superano le 10 persone, 20 é il numero massimo per gli altri distretti.

Le discoteche aspettano autorizzazione per poter riprendere le attivitá estive, ma fino ad ora non è stata permesa la riapertura.


42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti